Le bermuda

Le bermuda

 

Seduto sul muretto di cemento che contiene l’aiuola col mugo
senti il rugoso stamparti le cosce attraverso i bermuda sottili.
Ascolti discorsi di adulti che non parlano a te, che ancora sei bocia.
Ma d’un tratto ti puntelli coi polsi al cemento e salti dal seggio:
senti di esserci, d’esser grande abbastanza, che l’infanzia è finita,
che ci sei e fai cose, ci sei anche tu, libero e vispo, non più bambolotto.

Parti e fai una cosa, di tua iniziativa, qualcosa per il mondo dei grandi,
ormai te ne senti all’altezza, stai in piedi, entusiasta di sentirti cambiato.
Il mondo gira ora con altre misure, un poco stordisce, stai saldo.
Capisci ogni detto e quel che nel fare significa, le parole ti chiamano dentro.
Non è più come un gioco che si ripete e non cambia, per il tempo che passa.
Ogni azione è unica e nuova, agisci e vedi l’effetto, piloti il tuo joystick .

Persino l’aria sa di diverso, sembra compatta, più solida, che ti doni più forza.
Il tuo corpo che t’ha sempre seguito come a rimorchio, ora ti s’afferma presente,
ti segue, ti porta, dà forza alle mani, veloci nella corsa le gambe,
fisso l’intento che miri pedalando con furia, risoluto lo sguardo in avanti.

Hai toccato con le piante la terra, ora è diverso il tuo fare, radicato nel suolo.
Sai bene che del tutto non sai ancor niente, ma ci provi deciso, perché adesso ci sei anche tu,
e vuoi che tutti lo vedano che hai il tuo peso, che vedano te, che non sei soprammobile,
non sei più gommapiuma di baci, sempre ubbidiente, diligente, da bravo bambino.
Stride acuta questa parola, non ti s’addice ormai più; le gambe nude ancora un po’ mingherline.

Una forza t’attraversa le braccia, da palmo a palmo, dai piedi alle spalle.
Sei venuto giù dal muretto, non ti vuoi astenere, t’è scoppiata una forza che t’ha compattato.
Ora ti senti presente, nel tempo giusto che hanno anche gli altri; non guardi dai margini.
Le bermuda le puoi anche tenere, non son quelle che ti fanno grande o bambino.

 

Cremignane, 02 giugno 2015 (4:10)

 

Il mio canto Ombre di idee


Creative Commons License

Le bermuda by Vittorio Volpi
distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.

On line dal 2 giugno 2015

Copyright © Vittorio Volpi - 2015