È un fatto

È un fatto

 

Ho la testa vuota di ogni pensiero: può accadere di tutto.
Solo pensieri cornice, l’interno è vuoto: i sogni han fatto pulizia,
hanno rielaborato, digerito i pensieri, sviluppati, portati all’estremo,
li han fatti disciogliere, come se le cose sognate fosser davvero successe.
E come ci si siede un attimo a contemplare l’opera appena finita
e il pensiero si ferma perché tutto è compiuto, così dopo una lunga notte di sogni.

Non avere pensieri vuol dire non esser appeso come un gancio al futuro,
come quarto di maiale in macelleria, un’agenda fitta di impegni.
Mi godo per un attimo il vuoto del vaso, la fiducia nell’arco non teso.
Via via cominceranno a miscelarsi le cose, a diventare insieme nuove e diverse
e prima non c’erano, né avevo un’idea, un’aspettativa, prospettato un’evoluzione.

Ma d’improvviso arriva a volo un nuovo pensiero e subito esiste.
E non è solo una particella ipotetica come al Cern di Ginevra.
È qualcosa di vivo in cerca di cibo, ha fretta d’andare, mi lascia da portare i bagagli.
È in cerca di trasformarsi in un fatto, per uscire dalla mente matrice,
pur sapendo di morire in quando pensiero: ma che vuoi, più di un fatto?
A che servono i fitti pensieri, i mille filosofi se non a vivere meglio senza pensieri?

Comincio coi piedi a pestare la mota di nuovi pensieri che diverranno mattoni.
Piccoli spunti come puntini di luce nella caverna dei sogni,
colpiscono a caso come elettroni, come piccoli fulmini d’una tempesta in un bicchiere:
un lampo di Zeus nell’azzurro sereno purissimo, come uscito dal nulla,
o forse dall’azzurro più estremo e perfetto, lucente come bronzo di conio.

Un pensiero mi punge la crociera dei lombi, mi desta e dà forza: è ora.
A far le cose normali: lavarsi, vestirsi, vedere la posta, la carne del cane.
Ma ancora non so dove andare, l’inatteso ancora è appeso sopra la testa: è un fatto!

 

Cremignane, 1 giugno 2015 (7:10)

 

Corpo ancestrale Il mio canto


Creative Commons License

È un fatto by Vittorio Volpi
distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.

On line dal 26 ottobre 2015

Copyright © Vittorio Volpi - 2015